Acido citrico urinario

Sigla e sinonimi: Citraturia

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE

Significato clinico
L' acido citrico urinario è un inibitore della cristallizzazione calcica e della crescita cristallina. i livelli urinari dipendono dalla dieta (proteine animali) e dall'equilibrio acido base. la riduzione della quota urinaria è un fattore di rischio litogeno.

Prelievo
Tipo di campione
: l'analisi si esegue su campione di urine (raccolta 24h)

Norme comportamentali e dietetiche
Si richiede la raccolta delle urine delle 24h. Istruzioni pre-esame

Referto
Tempi di risposta
: 7 giorni
Prenotazione: No
Eseguibile a domicilio: Si

Valori di riferimento: > 320 mg/24 h

Una diminuzione dell'acido citrico urinario può essere dovuta a una dieta iperproteica, acidosi sistemica, acidosi tubulare, deficit di potassio e magnesio, digiuno prolungato e malnutrizione, assunzione di diuretici (tiazidici, acido etacrinico, inibitori dell'anidrasi carbonica), espansione del volume extracellulare, ipocitraturia idiopatica.

INFORMAZIONI PER GLI OPERATORI

Campione biologico: Urina 24h
Tipo di provetta/contenitore: Contenitore urine 24h
Norme pre-analitiche: Durante la raccolta conservare le urine in un luogo fresco e al buio.
Metodo: Enzimatico
Sezione: Chimica Clinica

i nostri Settori