Anti transglutaminasi IgA

SINONIMI: Anti-tTg IgA

Tempi di risposta: 1 giorno
Prenotazione: No
Eseguibile a domicilio: Si

SIGNIFICATO CLINICO: l'enteropatia sensibile al glutine (GSE) o celiachia è caratterizzata da un'atrofia dei villi intestinali con conseguente appiattimento della mucosa. Causa di questa malattia è un'intolleranza patologica nei confronti della gliadina. La gliadina è la frazione solubile in alcol del glutine, un componente del frumento, della segale e dell'orzo. La celiachia viene indotta dall'assunzione di glutine. Come terapia occorre osservare per tutta la vita una dieta priva di glutine, poichè i sintomi possono sempre ricomparire in caso di nuova assunzione di glutine. La malattia può manifestarsi in tutte le fasce di età. La diagnosi definitiva, con determinazione della tipica mucosa piatta, viene effettuata mediante biopsia dell'intestino tenue accompagnata da marker sierologici. Gli anticorpi anti-gliadina e anti-endomisio (EMA) sono importanti per la diagnosi di celiachia. L'identificazione della tTg come antigene target principale degli EMA ha permesso una diagnosi più facile ed affidabile della celiachia. La tTg è un enzima che viene liberato in caso di danno cellulare ed è implicato nella riparazione tissutale. Gli anticorpi anti-tTg presentano una maggiore sensibilità e specificità per la celiachia rispetto agli anticorpi anti-gliadina e, inoltre, sono strettamente correlati all'attività della malattia.

NORME COMPORTAMENTALI E DIETETICHE: il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue e deve osservare un digiuno di almeno 8-12 ore.

VALORI DI RIFERIMENTO:
Negativo:
< 12 AU/ml
Dubbio: < 18 - > 12 AU/ml
Positivo: > 18 AU/ml

ESAMI CORRELATI:
AGA IgM, AGA IgA, AGA IgG, Anti tTG IgG, EMA

i nostri Settori