Creatinina

SINONIMI: Creatininemia

Tempi di risposta: 1 giorno
Prenotazione: No
Eseguibile a domicilio: Si

SIGNIFICATO CLINICO: la creatinina è un metabolita terminale privo di attività biologica che viene prodotto soprattutto nei muscoli in quantità direttamente correlata alla loro massa. La sua concentrazione ematica dipende dall'intesità di sintesi e di escrezione. A livello renale viene filtrata dai glomeruli e, senza apprezzabile riassorbimento tubulare, eliminata con l'urina. Queste caratteristiche, assieme a quella di non dipendere dall'alimentazione, fanno si che il dosaggio della creatinina sia un indice di funzionalità renale più attendibile dell'urea. La sua concentrazione aumenta fino al 20° anno di età in relazione con l'accrescimento corporeo dell'individuo mentre si mantiene costante nell'anziano per diminuizione contemporanea di sintesi e di escrezione. Il dosaggio della creatinina è indicato nella diagnosi di insufficienza renale. La concentrazione della creatinina nel plasma di soggetti sani è praticamente costante, pertanto accresciuti livelli palsmatici indicano una diminuita escrezione, ad esempio quando la funzione renale è danneggiata.

NORME COMPORTAMENTALI E DIETETICHE: il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue e deve osservare un digiuno di almeno 8-12 ore.

VALORI DI RIFERIMENTO:
Bambini:
0,4 - 0,8 mg/dl
Maschi: 0,6 - 1,3 mg/dl
Femmine: 0,6 - 1,2 mg/dl

ESAMI CORRELATI:
Uricuria, Uricemia, Creatinuria, Urea, Clearance della creatinina, eGFR, Albuminuria, Esame completo delle urine

i nostri Settori